Archivio Mensile: marzo 2020

L’AGCM emana un provvedimento cautelare sospensivo nei confronti di una piattaforma online che gestisce raccolte fondi a scopo benefico

Il 22 marzo u.s., l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (“AGCM”) ha disposto la sospensione, in via cautelare, di una pratica commerciale scorretta attuata da una società che gestisce un noto sito web dedito all’attività di crowdfunding. La pratica oggetto del provvedimento consiste nella comunicazione ingannevole circa i costi correlati a ciascuna donazione con […]

L’EDPB fa il punto sul trattamento di dati personali durante l’emergenza COVID-19

Con la dichiarazione pubblicata il 16 marzo u.s., lo European Data Protection Board (“EDPB”) ha precisato che le regole europee in materia di data protection si applicano, senza deroghe, ai trattamenti di dati personali effettuati ai fini della gestione dell’emergenza sanitaria COVID-19. In particolare, l’EDPB precisa i seguenti aspetti: Le autorità sanitarie ed i datori […]

Un emoticon può ledere l’immagine e la dignità altrui

Il caso muove da un post di Facebook con cui un consigliere comunale criticava, con toni aspri, un avvocato impegnato nell’associazionismo ambientalista. Posto che nell’esercizio del diritto di critica è consentito l’impiego di un linguaggio più pungente ed incisivo, il Tribunale di Verona, con decreto 27.1.2020 n. 159, ha ritenuto sussistenti i presupposti per il […]

La Commissione Europea pubblica due atti di indirizzo sul futuro dell’intelligenza artificiale in Europa.

Lo scorso 19 febbraio, la Commissione Europea ha pubblicato due atti d’indirizzo sullo sviluppo dei sistemi di Intelligenza Artificiale (IA), della robotica e dell’Internet delle cose (IoT) nel mercato unico europeo, come parte del pacchetto per il futuro digitale dell’Europa. Tali atti comprendono il Libro Bianco sull’intelligenza artificiale e la relativa Relazione sulle implicazioni dell’intelligenza […]

La Commissione Europea pubblica il piano strategico per l’economia dei dati.

Il 19 febbraio scorso, la Commissione europea ha pubblicato la Comunicazione su una strategia europea per i dati, come parte del Programma di lavoro della Commissione per il 2020, pubblicato lo scorso 29 gennaio. Con tale Comunicazione, la Commissione dichiara di volere rendere l’Unione Europea “un modello di riferimento per una società che, grazie ai […]

La specializzazione del pubblico di riferimento non è fattore determinante ai fini della valutazione del carattere distintivo di un segno

Lo scorso 5 febbraio, il Tribunale dell’Unione Europea si è pronunciato sul rilievo da attribuire al pubblico di riferimento nella valutazione del grado di distintività di un marchio. La decisione è stata emessa con due diverse sentenze di analogo contenuto, aventi a oggetto altrettanti marchi figurativi depositati dalla maison francese Pierre Balmain. I segni corrispondono […]