Archivio Categoria: Autodisciplina pubblicitaria

L’ASA si pronuncia sull’utilizzo di testimonial di età sotto i 25 anni nella comunicazione commerciale relativa al gioco d’azzardo

Il 21 agosto scorso, l’autorità britannica di autodisciplina della comunicazione commerciale (Advertising Standards Authority o ASA) si è pronunciata su un ricorso presentato avverso un annuncio pubblicitario della società britannica di scommesse sportive BetIndex Ltd. L’annuncio era apparso su alcuni social network e pubblicizzava Football Index, una piattaforma di gioco d’azzardo che permette di scommettere […]

Ingannevole la pubblicità di ProLon che vanta proprietà terapeutiche per il kit della dieta Mima Digiuno

Il Comitato di Controllo con ingiunzione n. 54/2019 ha ritenuto contrario all’art. 2 c.a. il messaggio pubblicitario comparso sulla Gazzetta di Parma dal titolo “Dieta mima-digiuno: la scienza conferma utilità per cuore, diabete, cancro e invecchiamento”. Il titolo era accompagnato dall’immagine del prof. Umberto Veronesi e attraverso un link rinviava al sito dell’inserzionista www.prolon.it. Ad […]

IAP: Pubblicata la nuova Digital Chart

L’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria ha recentemente pubblicato la nuova versione della Digital Chart, con l’obiettivo di fornire le best practices da rispettare per la realizzazione di messaggi pubblicitari digitali corretti.   In materia di Endorsement (forma di accreditamento di un marchio o di un prodotto da parte di celebrità, influencer, blogger, vlogger o utilizzatori finali), si […]

Le Linee Guida dello IAP per la pubblicità dei giochi con vincita in denaro

Recentemente l’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria ha varato il documento denominato “Linee di indirizzo per la comunicazione commerciale dei giochi con vincita in denaro”, contenente alcune indicazioni per la pubblicità dei giochi con vincita in denaro, elaborata alla luce del generale divieto di “incitare o esaltare la pratica del gioco”, sancito dal cd. Decreto Balduzzi (D.L. n. 158/2012), nonché delle […]

Report 2014 sul behavioral advertising in Europa

La European Interactive Digital Advertising Alliance (EDAA) ha recentemente pubblicato il Report relativo alle attività svolte nel corso del 2014. Il documento riporta in dettaglio il lavoro che è stato svolto dall’associazione sul territorio europeo, con lo scopo di ottenere una maggiore trasparenza ed un maggior controllo da parte dei consumatori in tema di Behavioral Advertising – […]

Claims “ingannevoli”: il Giurì ordina l’immediata cessazione

Con provvedimento n. 30/2014, il Giurì dell’Autodisciplina Pubblicitaria ha ordinato a due note multinazionali di prodotti per la cura e l’igiene personale di cessare le proprie comunicazioni commerciali volte a rivendicare un’ eccessiva efficacia dei prodotti pubblicizzati . L’art. 2 del Codice dell’ Autodisciplina Pubblicitaria, richiamato dal Giurì nel dispositivo, prevede infatti l’obbligo per la […]

Green advertising: nuove regole

La 58.a edizione del Codice dell’Autodisciplina Pubblicitaria ha introdotto nuove regole in materia di comunicazioni commerciali contenenti rivendicazioni ambientali.  I c.d. “green claims” sono ora regolati dal nuovo art. 12, mentre il testo previgente relativo alla sicurezza dei prodotti è adesso riportato dal successivo art. 12 bis.  In base alla rubrica “Tutela dell’ambiente naturale”, i […]