Archivio Categoria: Diffamazione

Facebook condannata in Italia per concorso in violazione di diritto d’autore. Non trova applicazione l’esenzione di responsabilità, quando l’hosting resta inerte dinanzi alla notizia dell’illecito, da chiunque questa provenga

Il Tribunale di Roma, in data 15.2.2019, ha condannato Facebook Inc. e Facebook Ireland Limited per violazione di diritto d’autore e diffamazione in relazione alla presenza sul social di una pagina dedicata ad un cartoon giapponese, in cui venivano postate fotografie ritraenti la cantante della sigla, pesanti insulti nei confronti della stessa e della emittente […]

Diffamazione su Facebook punibile anche senza il nome dell’interessato

La Corte di Cassazione Sez. I Penale è intervenuta (sent. 16712/2014, depositata in data 16.04.2014) sul tema delle offese diffuse nei confronti di terzi a mezzo social network, stabilendo che tale condotta può integrare il reato di diffamazione anche se non viene direttamente nominato il destinatario degli improperi, ma risulta ugualmente identificabile in modo univoco. […]

La Cassazione sull'oscuramento di un sito web per diffamazione: necessario bilanciare diritto all'onore e libertà di espressione

La Suprema Corte, in relazione al sequestro di un interno sito internet a causa di alcuni commenti diffamatori ivi postati, ha disposto l’annullamento (senza rinvio) del provvedimento emesso dal GIP di Udine su richiesta del PM procedente. La decisione della Quinta Sezione Penale (n. 11895/2014) ha così posto un freno alle sempre più diffuse abitudini […]

Responsabilità degli internet service provider sui contenuti pubblicati da terzi: il caso Mosley

Il 6 novembre 2013, il Tribunal de Grande Instance di Parigi ha ordinato a Google di bloccare, tra i risultati del suo motore di ricerca, 9 foto che ritraevano l’ex Presidente della FIA Max Mosley, intento in pratiche orgiastiche e sadomaso con alcune donne e diffuse nel 2008 dal defunto magazine inglese News of the […]