Archivio Categoria: Direttiva 2001/29/CE

La Corte di Giustizia si pronuncia sulla proteggibilità di un prodotto dotato di forma funzionale ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Con una sentenza dell’11 giugno scorso (caso C -833/18), la CGUE si è espressa in merito alla tutelabilità – ai sensi della normativa europea in materia di diritto d’autore – di prodotti connotati da una particolare forma funzionale. La controversia  tra la società britannica Brompton Bicycle Ltd e la società coreana Get2Get verteva in particolare sulla presunta contraffazione del […]

Il noleggio di autoveicoli provvisti di impianto di radio diffusione non integra una comunicazione al pubblico di opere coperte da diritto d’autore

Con una sentenza del 2 aprile 2020 (caso C -753/18), la CGUE si è  espressa nuovamente sulla nozione di “comunicazione al pubblico” ai sensi della normativa europea in materia di diritto d’autore (art. 3 Direttiva Infosoc). Le controversie alla base della decisione erano state instaurate da due società svedesi di gestione collettiva di diritti d’autore […]

LA CORTE DI GIUSTIZIA NEGA CITTADINANZA AL REQUISITO DEL “VALORE ARTISTICO” DELLE CREAZIONI DEL DESIGN INDUSTRIALE NEL DIRITTO ARMONIZZATO D’AUTORE

Il 12 settembre scorso la Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha emesso una storica sentenza (causa C-683/17) sui requisiti per la tutela come “opere dell’ingegno” delle creazioni del design industriale. Il giudizio sorgeva da una controversia in corso in Portogallo tra le case di abbigliamento G-Star Raw CV e Cofemel – Sociedade de Vestuario SA. […]