Archivio Categoria: Privacy

Il consenso all’utilizzo di cookies di terze parti: il punto della CGUE alla luce del “caso Planet49”

Con sentenza del 1° ottobre 2019, conclusiva del procedimento C‑673/17, la Grande Sezione della Corte di Giustizia dell’Unione Europea (di seguito, “CGUE” o “Corte”) ha precisato la portata di alcuni obblighi del titolare di un sito web, con riferimento all’acquisizione del consenso dell’interessato all’installazione di cookies sul proprio dispositivo. Il caso di specie ha visto […]

La Corte di Giustizia si pronuncia sull’obbligo di deindicizzazione delle pagine web contenenti informazioni relative a procedimenti penali

Con sentenza del 24 settembre 2019 in causa C‑136/17, la Grande Sezione della Corte di Giustizia dell’Unione Europea (“CGUE”) ha precisato la portata di alcuni obblighi del gestore di un motore di ricerca, con riferimento al diritto all’oblio. Il caso di specie vedeva coinvolti quattro cittadini francesi che chiedevano la deindicizzazione dei link di alcune […]

Google/ CNIL: la Corte di Giustizia UE nega portata extraeuropea al diritto all’oblio

Con la sentenza del 24 settembre 2019 in causa C-507/17, la Corte di Giustizia dell’Unione Europea, interpellata in sede di rinvio pregiudiziale  dal Conseil d’État francese, ha definito l’ambito di applicazione territoriale delle norme che disciplinano il c.d. “diritto all’oblio”. Il giudice a quo era chiamato a decidere su una controversia sorta tra la Commission […]

Il gestore di un sito Internet corredato del plugin “Mi Piace” è titolare del trattamento di dati personali dei propri utenti unitamente a Facebook

Il 29 luglio 2019, la Corte di Giustizia dell’Unione Europea (CGUE) con sentenza C-40/17 – Fashion ID GmbH & Co. KG / Verbraucherzentrale NRW eV ha affermato il principio per cui i gestori dei siti web dotati del plu-in “Mi Piace” di Facebook possono essere considerati titolari del trattamento di dati personali dei propri utenti, […]

Il CNIL condanna Google per operazioni di trattamento non conformi al GDPR. Sanzione record da 50 milioni di Euro

Con delibera del 21 gennaio 2019, l’autorità francese per la protezione dei dati personali (CNIL) ha sanzionato la società Google LLC con una multa pari a 50 milioni di Euro per la violazione del Regolamento UE n. 679/2016 (GDPR). Il 25 ed il 28 Maggio 2018, il CNIL era stato interessato da due segnalazioni provenienti dalle associazioni None Of Your […]

Privacy – Cass. civ. 17278/2018 sulla libertà del consenso: la valutazione dipende anche dalla fungibilità e rinunciabilità del servizio offerto

La sentenza 17278 del 2 luglio 2018, emessa dalla Corte di Cassazione, I sezione civile, ha ad oggetto la natura e le caratteristiche del consenso prestato dall’interessato per il trattamento dei dati personali. Sebbene la sentenza applichi, ratione temporis, l’art. 23 del D. Lgs. 196/03 (c.d. “Codice privacy”), essa aggiunge un tassello importante al dibattito sul […]

Il Gruppo di Lavoro Art. 29 ha pubblicato nuove linee guida sulle BCR e sui trasferimenti di dati all’estero

Sono state recentemente pubblicati tre nuovi documenti di indirizzo da parte del Gruppo di Lavoro Art. 29, ora guidato da Andrea Jelinek, responsabile dell’autorità per la protezione dei dati austriaca: – Working Document on Binding Corporate Rules for Processors (wp257) – Working Document on Binding Corporate Rules for Controllers (wp256) – Working Document on Adequacy […]

Il commento dell’Information Commissioner’s Office sui bug Meltdown e Spectre

Sono state recentemente pubblicate informazioni su due bug – Meltdown e Spectre – che interessano i processori della maggior parte dei computer e potrebbero esporli ad attacchi hacker, consentendo l’estrazione di informazioni da zone della memoria interna che dovrebbero invece essere inaccessibili. L’ICO ha pubblicato un commento sottolineando le implicazioni per i titolari del trattamento, […]

Il Garante Privacy chiede di innalzare la sicurezza della piattaforma Rousseau

A seguito dell’attacco informatico ai danni della piattaforma elettronica Rousseau del Movimento 5 Stelle avvenuto nello scorso agosto, il Garante Privacy ha attivato un’istruttoria e recentemente emesso un provvedimento, nel quale vengono messe in luce le lacune nelle misure di sicurezza ed altre violazioni della normativa sulla protezione dei dati personali. In primo luogo, il […]