Archivio Categoria: Social Media

L’opinione dell’Avvocato Generale UE: Facebook può essere costretta a rimuovere i post diffamatori worldwide

La vicenda ha avuto inizio con la pubblicazione di un commento diffamatorio ai danni di Eva Glawischnig-Piesczek, ex deputata della Camera dei Rappresentanti del Parlamento austriaco, presidente del gruppo parlamentare e portavoce nazionale dei Verdi. In particolare, il commento, consultabile da qualunque utente del social network, si riferiva all’articolo “I Verdi: a favore del mantenimento […]

L’Antitrust sanziona JuicePlus per pratiche commerciali ingannevoli attuate mediante gruppi Facebook segreti

Il 27 marzo 2019 l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha condannato le società The Juice PLUS+ Company Srl, The Juice PLUS+ Company Ltd, The Juice Plus+ Company Europe GmbH e The Juice Plus+ Company LLC (di seguito “JuicePlus”) al pagamento di una multa di 1 milione di euro per la violazione degli artt. […]

IAP: Pubblicata la nuova Digital Chart

L’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria ha recentemente pubblicato la nuova versione della Digital Chart, con l’obiettivo di fornire le best practices da rispettare per la realizzazione di messaggi pubblicitari digitali corretti.   In materia di Endorsement (forma di accreditamento di un marchio o di un prodotto da parte di celebrità, influencer, blogger, vlogger o utilizzatori finali), si […]

L’indagine del Garante della Privacy su app e siti web utilizzati da bambini

Il 12 maggio scorso, 28 Autorità di tutto il mondo – unite nel Global Privacy Enforcement Network (“GPEN”), la rete internazionale nata per rafforzare la cooperazione tra le Autorità privacy di diversi Paesi – hanno dedicato la propria attività allo svolgimento di uno “sweep”, ovvero di una indagine a tappeto sulla privacy dei bambini, con particolare […]

Il Tribunale di Roma si pronuncia in materia di fotografie e social networks

Con la sentenza n. 12076/2015, il Tribunale di Roma ha recentemente condannato alcuni soggetti operanti nel settore del giornalismo, al risarcimento dei danni derivanti dall’utilizzo di alcuni scatti fotografici – che erano stati pubblicati da un privato all’interno della propria pagina personale su un famoso social network – senza autorizzazione (e senza nemmeno attribuirne i relativi credits all’autore). In primis, la sentenza […]

Vademecum del Garante Privacy per le offerte commerciali

Il Garante per la protezione dei dati personali ha pubblicato un Vademecum destinato ai consumatori, nel quale vengono individuati alcuni possibili profili problematici legati alla privacy, che potrebbero sorgere in relazione alle offerte commerciali. Il testo predisposto dall’Autorità è suddiviso in otto capitoli che riassumono – con un tono colloquiale e di agevole comprensione per […]

Il principio di proporzionalità nella giurisprudenza dell'AGCOM

Con Delibera n. 48/15/CSP, del 25 marzo 2015, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (di seguito, “AGCOM”), ha stabilito che la singola violazione del diritto d’autore commessa su una pagina internet, non può dare luogo alla disabilitazione dell’accesso all’intero sito web, per mancanza di proporzionalità tra l’illecito commesso e la sanzione prevista. Nel caso oggetto […]

Emanate dal Garante Privacy le Linee guida in materia di impronte digitali e firma grafometrica

Vista la crescente diffusione di dispositivi il cui funzionamento è legato all’utilizzo di dati biometrici – anche incorporati all’interno di prodotti di largo consumo – il Garante per la Protezione dei dati personali ha deciso di emanare un Provvedimento generale prescrittivo, contenente misure di carattere tecnico ed organizzativo per il corretto utilizzo di tali dati. […]

La DMCA’ Safe Harbor non è un esimente applicabile a Grooveshark

Una recente decisione della US District Court di Manhattan ha ritenuto di non poter applicare al noto sito di musica on line la clausola di esclusione della responsabilità cd. safe harbor, disciplinata negli States dal Digital Millennium Copyright Act (DMCA) . Grooveshark è una piattaforma on line famosa per dare la possibilità ai propri utenti […]

Social networks ed il cd. "diritto all'oblio"

La Corte di Giustizie della Comunità Europea solo pochi mesi fa stabilito l’obbligo per Google di cancellare le voci della propria SERP (Search engine results page) contenenti dati di soggetti che ne chiedono la rimozione (di tale pronuncia avevamo trattato in modo approfondito qui). In breve, la Corte del Lussemburgo ha ritenuto ogni soggetto titolare del diritto […]