Influencer Marketing: la Digital Chart diventa parte integrante del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale

A quasi tre anni di distanza dalla sua introduzione nel sistema di autodisciplina, la Digital Chart è diventata parte integrante del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale (“C.A.”), acquisendo valore vincolante -e non più soltanto d’indirizzo- verso i soggetti aderenti al sistema di autodisciplina.

La novità nasce, prima di tutto, dalla trasfusione di tali linee guida all’interno di un apposito regolamento, precisamente il “Regolamento Digital Chart sulla riconoscibilità della comunicazione commerciale diffusa attraverso internet”.

A ciò si è aggiunta l’introduzione, all’interno dell’Art. 7 C.A., del comma 2, secondo il quale: “Per quanto riguarda talune forme di comunicazione commerciale diffuse attraverso Internet, i principali idonei accorgimenti sono indicati nel Regolamento Digital Chart”.

Interessato da questa regolamentazione è il settore della pubblicità online, in particolare quello dell’influencer marketing, notoriamente al centro di numerose discussioni sulla riconoscibilità del messaggio pubblicitario.

La 66esima versione del C.A. ed Regolamento Digital Chart, entrambi in vigore da oggi, sono consultabili ai link qui presenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *