Archivio Categoria: Cassazione

Tutela dello slogan: diritto d’autore e interferenza del marchio

La Corte di cassazione con sentenza del 14 marzo 2022, n. 8276 si è espressa circa la proteggibilità come opera dell’ingegno dello slogan pubblicitario “500% FIAT” di Stellantis. La Cassazione ha rilevato che l’impiego di due marchi forti (“500” e “FIAT”) avrebbe un effetto di trascinamento della parte non notoria (nel caso di specie, il […]

Per la Cassazione “spaghetto quadrato” non è un valido marchio

La Cassazione si è recentemente pronunciata riguardo al marchio “spaghetto quadrato”, registrato da parte dello storico pastificio La Molisana nel 2013, che aveva presentato ricorso per la cassazione della sentenza della Corte d’Appello di Roma. Secondo la ricorrente, la Corte d’Appello, che aveva ritenuto il marchio nullo per assenza di carattere distintivo, avrebbe errato nel […]

Brevetti: la Cassazione conferma il proprio orientamento in tema di contraffazione per equivalenti

La Corte di Cassazione si è recentemente pronunciata (sentenza del 04.01.2022, n. 120), sulla nozione di contraffazione brevettuale per equivalenti, ai sensi dell’art. 52, comma 3-bis del C.P.I., secondo cui “per determinare l’ambito della protezione conferita dal brevetto, si tiene nel dovuto conto ogni elemento equivalente ad un elemento indicato nelle rivendicazioni”. La dottrina degli […]

Diritto alla riservatezza: diffusione non autorizzata di videoclip che svela aspetti della vita privata di un terzo

Il videoclip realizzato per un brano del noto cantante Gigi d’Alessio, “Oi nenna né” è stato oggetto di una causa, proposta da una donna ripresa (senza il suo consenso) mano nella mano con un uomo con il quale intratteneva una relazione extraconiugale. La signora aveva citato l’etichetta discografica, Sony, produttrice del video, per lesione del […]

La Corte di Cassazione esclude la violazione dell’art. 4 l. 300/70 quando la videosorveglianza sia strettamente funzionale alla tutela del patrimonio aziendale

Con la. sentenza n. 3255/21 la Sezione III della Suprema Corte si pronuncia in materia di videosorveglianza dei dipendenti. Il caso ha origine dalla condotta del titolare di una ditta esercente attività di commercio al dettaglio, il quale aveva installato impianti video all’interno dell’azienda per il controllo a distanza dei dipendenti, senza aver richiesto l’accordo […]

La Cassazione si pronuncia sulla misura minima del termine ad adempiere in diffida

Con sentenza n. 8943/2020 del 14 maggio scorso, la Cassazione è intervenuta sull’applicazione delle norme civilistiche che disciplinano la diffida ad adempiere, con particolare riguardo alla relativa produzione dell’effetto risolutorio di un contratto a prestazioni corrispettive. Il caso traeva origine da una controversia sorta tra la Pirelli e la DDM & Associati Licensing srl, che […]

Kiko vs. Wjcon: la protezione del lay-out dei retail store tramite copyright

In data 30 aprile u.s., la Corte di Cassazione ha posto fine – per quanto riguarda la questione della tutelabilità del lay-out di un retail store come opera dell’architettura ex art. 2, n. 5 l.d.a. – alla controversia che, a partire dal 2013, ha interessato due famosi brand di prodotti cosmetici e di profumeria: Kiko […]

Privacy – Cass. civ. 17278/2018 sulla libertà del consenso: la valutazione dipende anche dalla fungibilità e rinunciabilità del servizio offerto

La sentenza 17278 del 2 luglio 2018, emessa dalla Corte di Cassazione, I sezione civile, ha ad oggetto la natura e le caratteristiche del consenso prestato dall’interessato per il trattamento dei dati personali. Sebbene la sentenza applichi, ratione temporis, l’art. 23 del D. Lgs. 196/03 (c.d. “Codice privacy”), essa aggiunge un tassello importante al dibattito sul […]