Consenso cookie: sanzione milionaria a Google in Francia

Il 31 dicembre 2021 l’Autorità Privacy francese, CNIL (Commission Nationale de l’Informatique et des Libertés) ha sanzionato le società GOOGLE LLC e GOOGLE IRELAND LIMITED, rispettivamente per 90 milioni di euro e 60 milioni di euro, a causa di pratiche illegali relative ai cookie.

Ai sensi dell’articolo 82 della legge sulla protezione dei dati personali francese (Loi Informatique et Libertés), ogni utente di un servizio di comunicazione elettronica deve essere informato in modo chiaro e completo: i) della finalità di qualsiasi operazione volta ad accedere a informazioni già memorizzate sul suo terminale, o a memorizzare informazioni su tale apparecchiatura; ii) dei mezzi a sua disposizione per opporsi. Tale accesso o memorizzazione può avvenire solo a condizione che l’utente abbia espresso il suo consenso, dopo aver ricevuto queste informazioni.

Ai sensi del considerando 42 del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR): “Il consenso non dovrebbe essere considerato liberamente prestato se l’interessato non è in grado di operare una scelta autenticamente libera o è nell’impossibilità di rifiutare o revocare il consenso senza subire pregiudizio”.

Nel caso di specie, la CNIL ha constatato una violazione della normativa che non è inusuale incontrare online, consistente nella presenza, sulla homepage di google.fr e youtube.com, del solo tasto “Accetto” (“J’accepte”) per prestare il consenso all’accesso o alla memorizzazione di informazioni sul proprio terminale. Al contrario, per opporsi al trattamento, l’operazione è molto più complessa, occorrendo cliccare su un tasto (“Personnaliser”) che rinvia a un’interfaccia dove attivare o disattivare i vari cookie. Nella decisione (consultabile al presente link) la CNIL ha ritenuto la pratica in violazione dell’art. 82 della legge francese, perché le società non offrono agli utenti situati in Francia un mezzo di opposizione semplice, come quello previsto per prestare il proprio consenso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *