News

La nullità del marchio Andorra

Il Tribunale dell’Unione Europea ha confermato che il segno figurativo Andorra, oggetto di una domanda di registrazione di marchio depositata dall’omonimo principato dei Pirenei, non possiede i requisiti per la registrazione. La domanda era stata depositata nel 2017, a nome dello Stato di Andorra, per prodotti e servizi di vario genere – tra cui citiamo […]

Hermès e il caso MetaBirkins

È in corso una causa tra la maison francese Hermès e l’artista digitale Mason Rotschild, il quale lo scorso dicembre ha creato e commercializzato online una serie di modelli unicamente digitali, rappresentanti l’iconica borsetta Birkin, ispirata dall’attrice franco-inglese Jane Birkin (link). I modelli creati da Mason Rotschild (visibili al seguente link: MetaBirkins), chiamati MetaBirkins, rappresentano in […]

La Cina aderisce all’Accordo dell’Aia

La Cina ha recentemente aderito all’Accordo dell’Aia sul deposito internazionale di disegni o modelli. Il sistema, amministrato dall’Ufficio internazionale dell’Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale (OMPI), conferisce al titolare di un disegno o modello la possibilità di proteggerlo in uno o più tra i Paesi che aderiscono alla Convenzione, depositando un’unica domanda presso l’Ufficio internazionale dell’OMPI. […]

Francia: prima applicazione dell’ingiunzione dinamica prevista dal Code du Sport

Il 20 gennaio 2022, il Tribunale di Parigi ha ordinato ad alcuni fornitori di servizi internet di bloccare l’accesso a 20 domini web, che trasmettevano contenuti audiovisivi di terzi senza autorizzazione. La decisione –  pronunciata su istanza di beIN Sports France, titolare dei diritti esclusivi di trasmissione in diretta di numerosi eventi sportivi – rappresenta […]

Per la Cassazione “spaghetto quadrato” non è un valido marchio

La Cassazione si è recentemente pronunciata riguardo al marchio “spaghetto quadrato”, registrato da parte dello storico pastificio La Molisana nel 2013, che aveva presentato ricorso per la cassazione della sentenza della Corte d’Appello di Roma. Secondo la ricorrente, la Corte d’Appello, che aveva ritenuto il marchio nullo per assenza di carattere distintivo, avrebbe errato nel […]

AdTech: Il Garante Privacy belga sanziona IAB, rimettendo in questione il sistema su cui si basa la pubblicità online

Il Garante Privacy belga ha sanzionato IAB Europe (Interactive Advertising Bureau) per il sistema Transparency & Consent Framework (TCF), adottato nel settore AdTech per rendere il protocollo OpenRTB conforme al GDPR. La decisione, del 2 febbraio, è disponibile in francese o in inglese). OpenRTB è tra i protocolli più utilizzati per il “Real-Time Bidding”, sistema […]

Brevetti: la Cassazione conferma il proprio orientamento in tema di contraffazione per equivalenti

La Corte di Cassazione si è recentemente pronunciata (sentenza del 04.01.2022, n. 120), sulla nozione di contraffazione brevettuale per equivalenti, ai sensi dell’art. 52, comma 3-bis del C.P.I., secondo cui “per determinare l’ambito della protezione conferita dal brevetto, si tiene nel dovuto conto ogni elemento equivalente ad un elemento indicato nelle rivendicazioni”. La dottrina degli […]

Clausole vessatorie: l’AGCM accetta gli impegni di TikTok

L’AGCM ha chiuso il procedimento istruttorio aperto nei confronti di TikTok Technology Limited, relativo alla natura vessatoria di numerose clausole incluse nei termini di servizio della società – nella versione per i soggetti residenti nello Spazio Economico Europeo, in Svizzera e nel Regno Unito. Con il provvedimento del 7 febbraio (consultabile per intero al presente […]

Il nuovo piano ispettivo del Garante Privacy: cookie, smart toy, app, database, videosorveglianza ed algoritmi

Il Garante Privacy ha reso note le proprie priorità per l’attività ispettiva del primo semestre del 2022, condotta con la consueta collaborazione del Nucleo speciale tutela privacy e frodi tecnologiche della Guardia di Finanza. Il 22 dicembre 2021, il Garante ha deliberato infatti il proprio nuovo piano ispettivo (consultabile al presente link), in base al […]

Greenwashing e siti web: l’azione congiunta Commissione – Autorità nazionali

La Commissione europea compie periodicamente verifiche sul contenuto dei siti web europei, per individuare eventuali violazioni dei diritti dei consumatori. Tale forma di screening dei siti internet, coordinato dalla Commissione, coadiuvata dalle Autorità indipendenti degli Stati membri, è nota come sweep (si veda il link al sito della Commissione).Ogni anno sono esaminati uno o più […]