Riforma del processo civile: novità nella Legge di bilancio

La Legge annuale di bilancio approvata il 29 dicembre 2022 dal Senato include novità in relazione all’entrata in vigore della riforma del processo civile, prevista dal D.lgs. 10 ottobre 2022, n. 149.

In manovra è previsto infatti un intervento del legislatore, per effetto del quale il nucleo principale delle nuove norme introdotte dal decreto n. 149 – volto a rendere più efficiente e rapido il processo civile, nel rispetto degli impegni assunti con il PNRR – si applicherà quattro mesi prima di quanto inizialmente previsto.

La data del 30 giugno 2023 originariamente indicata è stata sostituita dal 28 febbraio. Perciò, le nuove norme avranno effetto nei giudizi introdotti a partire dal giorno successivo al 28 febbraio 2023.

Le modifiche al decreto n. 149 interessano gli artt. 35, 36 e 41. Per un esame di dettaglio del nuovo testo, si rimanda alla Legge di bilancio come pubblicata in Gazzetta Ufficiale, disponibile al presente link.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *